News


Novità e tendenze

<

Supergres, la ceramica del futuro

Pavimentazioni classiche al tempo del 2.0

Durante l’edizione Cersaie 2014, Ceramiche Supergres ha presentato in anteprima un ventaglio di nuove collezioni in gres porcellanato che proseguono un percorso di interpretazione ceramica dei materiali da pavimentazione.

Per chi non avesse ancora avuto la fortuna di ammirarle, ci pensiamo noi a lasciarvi a bocca aperta!

Le nuove collezioni in gres porcellanato di Ceramiche Supegres sorprendono infatti per gli effetti materici che regalano una nuova dimensione estetica e tattile ai pavimenti: Carnaby, Lake Stone e Privé ricalcano nelle loro trame rispettivamente il cemento, la pietra naturale ed il legno con quel tocco di moderna raffinatezza che solo la ceramica sa donare.

Scopriamole nei dettagli.

Nella collezione Carnaby architettura, materiali e atmosfere vintage si fondono per dare vita a un nuovo lifestyle, risultato di un accostamento tra materie e superfici, forme e colori diversi, sospesi tra tradizione ed urban style contemporaneo.

Carnaby si ispira ad una materia prima ed eclettica come il cemento, qui riproposto con un effetto consumato dall’uso e dal tempo, per fondersi facilmente con le architetture eclettiche e i complementi d’arredo moderni.

Disponibile in quattro colori e nella versione blend, Carnaby è caratterizzata da pennellate di colore che disegnano pavimenti dalla forte personalità ed è realizzata in un’ampia gamma di formati rettificati, e in due diverse finiture, una naturale ed una strutturata per esterni.

Lake Stone è invece un progetto ceramico ispirato alle pietre naturali estratte da oltre quattrocento anni nel cuore della regione inglese Lakeland e lavorate da esperti artigiani per realizzare prestigiosi progetti di interni ed esterni.

Ogni pezzo della collezione è unico, fortemente stonalizzato e realizzato proprio per chi vuole nella propria casa un pavimento dalla forte variabilità grafica ma che conservi la naturalezza e l’armonia della pietra naturale.

Come non poteva mancare il legno? Per coloro che vivono la casa come un luogo caldo e accogliente, Ceramiche Supergres ha presentato Privé: una linea di pavimenti in grado di ricreare e donare agli ambienti il senso di calore e intimità che solo materiali come il legno di noce sanno dare.

Privè è il perfetto punto d’incontro fra tradizione e innovazione, fra l’eleganza senza tempo del legno e la funzionalità di una moderna superficie in gres porcellanato.

 

L’anima vintage del colore

Non meno affascinanti sono le soluzioni presentate da Ceramiche Supergres nel campo dei rivestimenti ceramici: piastrelle iconiche che giocano con le nuances di colore e gli effetti tridimensionali e chiaroscurali.

Spazio al colore quindi, purché si tratti di tonalità naturali, versatili e adatte ad ogni accostamento di stile.

Nasce in questo mood la collezione Visual Design: un rivestimento ceramico in pasta bianca ispirato alla resina.

La materia in pasta bianca permette di realizzare rivestimenti impossibili da ottenere con altre tecnologie, in particolare per quanto riguarda le tonalità che si possono ottenere e le decorazioni, mantenendo inalterate le caratteristiche di praticità e funzionalità comuni a qualsiasi altra materia ceramica.

Suggestioni vintage e pura avanguardia sono invece le chiavi di lettura privilegiate per apprezzare Brit, una materia in gres porcellanato dal tocco vellutato, che con il suo eclettismo si abbina alle diverse superfici e agli elementi d’arredo in un’alchimia equilibrata e profondamente suggestiva.

Con i suoi otto colori naturali, in una cadenza perfetta di nuance calde e fredde, il carattere poetico ma contemporaneo, il formato rettangolare 10×30 unico nel catalogo Supergres, Brit richiama tutto il fascino dei muretti dei loft metropolitani.

Per concludere ecco Model, una collezione dalle molteplici personalità che colpisce al primo sguardo per l’eleganza cromatica. Model si affida a una palette articolata in sei diverse morbide tonalità, che spaziano dai classici bianco e avorio ai contemporanei grigio e tortora, passando per gli originali bordeaux e petrolio.

Le superfici a tinta unita, animate da leggere ondulazioni che si ispirano al legno verniciato, si possono alternare a mosaici cangianti e decori originali, per stanze da bagno dal design contemporaneo.

 

Se vorrete scoprire di più sulle ultime collezioni Ceramiche Supergres, venite a trovarci nei nostri showroom: come hanno affascinato noi, siamo certi che la stessa emozione prenderà anche voi!

Lavora con noi


Novità e tendenze

<

Supergres, la ceramica del futuro

Pavimentazioni classiche al tempo del 2.0

Durante l’edizione Cersaie 2014, Ceramiche Supergres ha presentato in anteprima un ventaglio di nuove collezioni in gres porcellanato che proseguono un percorso di interpretazione ceramica dei materiali da pavimentazione.

Per chi non avesse ancora avuto la fortuna di ammirarle, ci pensiamo noi a lasciarvi a bocca aperta!

Le nuove collezioni in gres porcellanato di Ceramiche Supegres sorprendono infatti per gli effetti materici che regalano una nuova dimensione estetica e tattile ai pavimenti: Carnaby, Lake Stone e Privé ricalcano nelle loro trame rispettivamente il cemento, la pietra naturale ed il legno con quel tocco di moderna raffinatezza che solo la ceramica sa donare.

Scopriamole nei dettagli.

Nella collezione Carnaby architettura, materiali e atmosfere vintage si fondono per dare vita a un nuovo lifestyle, risultato di un accostamento tra materie e superfici, forme e colori diversi, sospesi tra tradizione ed urban style contemporaneo.

Carnaby si ispira ad una materia prima ed eclettica come il cemento, qui riproposto con un effetto consumato dall’uso e dal tempo, per fondersi facilmente con le architetture eclettiche e i complementi d’arredo moderni.

Disponibile in quattro colori e nella versione blend, Carnaby è caratterizzata da pennellate di colore che disegnano pavimenti dalla forte personalità ed è realizzata in un’ampia gamma di formati rettificati, e in due diverse finiture, una naturale ed una strutturata per esterni.

Lake Stone è invece un progetto ceramico ispirato alle pietre naturali estratte da oltre quattrocento anni nel cuore della regione inglese Lakeland e lavorate da esperti artigiani per realizzare prestigiosi progetti di interni ed esterni.

Ogni pezzo della collezione è unico, fortemente stonalizzato e realizzato proprio per chi vuole nella propria casa un pavimento dalla forte variabilità grafica ma che conservi la naturalezza e l’armonia della pietra naturale.

Come non poteva mancare il legno? Per coloro che vivono la casa come un luogo caldo e accogliente, Ceramiche Supergres ha presentato Privé: una linea di pavimenti in grado di ricreare e donare agli ambienti il senso di calore e intimità che solo materiali come il legno di noce sanno dare.

Privè è il perfetto punto d’incontro fra tradizione e innovazione, fra l’eleganza senza tempo del legno e la funzionalità di una moderna superficie in gres porcellanato.

 

L’anima vintage del colore

Non meno affascinanti sono le soluzioni presentate da Ceramiche Supergres nel campo dei rivestimenti ceramici: piastrelle iconiche che giocano con le nuances di colore e gli effetti tridimensionali e chiaroscurali.

Spazio al colore quindi, purché si tratti di tonalità naturali, versatili e adatte ad ogni accostamento di stile.

Nasce in questo mood la collezione Visual Design: un rivestimento ceramico in pasta bianca ispirato alla resina.

La materia in pasta bianca permette di realizzare rivestimenti impossibili da ottenere con altre tecnologie, in particolare per quanto riguarda le tonalità che si possono ottenere e le decorazioni, mantenendo inalterate le caratteristiche di praticità e funzionalità comuni a qualsiasi altra materia ceramica.

Suggestioni vintage e pura avanguardia sono invece le chiavi di lettura privilegiate per apprezzare Brit, una materia in gres porcellanato dal tocco vellutato, che con il suo eclettismo si abbina alle diverse superfici e agli elementi d’arredo in un’alchimia equilibrata e profondamente suggestiva.

Con i suoi otto colori naturali, in una cadenza perfetta di nuance calde e fredde, il carattere poetico ma contemporaneo, il formato rettangolare 10×30 unico nel catalogo Supergres, Brit richiama tutto il fascino dei muretti dei loft metropolitani.

Per concludere ecco Model, una collezione dalle molteplici personalità che colpisce al primo sguardo per l’eleganza cromatica. Model si affida a una palette articolata in sei diverse morbide tonalità, che spaziano dai classici bianco e avorio ai contemporanei grigio e tortora, passando per gli originali bordeaux e petrolio.

Le superfici a tinta unita, animate da leggere ondulazioni che si ispirano al legno verniciato, si possono alternare a mosaici cangianti e decori originali, per stanze da bagno dal design contemporaneo.

 

Se vorrete scoprire di più sulle ultime collezioni Ceramiche Supergres, venite a trovarci nei nostri showroom: come hanno affascinato noi, siamo certi che la stessa emozione prenderà anche voi!